L’importanza delle cure ortodontiche per una dentatura sana

cure ortodontiche

Ortodonzia e odontoiatria sono due cose differenti anche se, per chi non è del settore, il rischio di fare confusione tra le due parole è sempre dietro l’angolo.
Ecco perché iniziamo questo articolo definendo l’ortodonzia: questa è la branca dell’odontoiatria che si occupa di diagnosticare e trattare le problematiche legate a malocclusioni e allo sviluppo delle ossa mandibolari e mascellari. Quindi, il principale obiettivo delle cure ortodontiche è quello di rendere perfettamente funzionale la dentatura del paziente, tramite l’allineamento corretto dei denti.
Le cure ortodontiche sono quindi fondamentali per consentire ad ognuno di noi di ottenere la masticazione ideale.

Ma quali sono, nello specifico, gli interventi compresi nelle cure ortodontiche?
Sono principalmente tre: l’apparecchio fisso, l’apparecchio mobile e l’ortodonzia invisibile.

Ortodonzia fissa, mobile o invisibile: quale scegliere?

Solo il tuo ortodontista di fiducia potrà sapere quale soluzione si adatta meglio alle tue esigenze: in questa sede, esaminiamo tutte le opzioni a disposizione e forniamo delle indicazioni generali sulle situazioni per le quali è consigliato un tipo di ortodonzia più che un altro.

Ortodonzia fissa

Quando parliamo di ortodonzia fissa, ci riferiamo ad un apparecchio composto da due parti che esercitano la spinta necessaria per lo spostamento dei singoli denti. Queste due parti sono le piastrine e l’arto ortodontico.
L’ortodonzia fissa è molto utile nei casi di affollamento dentale e di masticazione anomala dovuta a malocclusione.

Gli apparecchi fissi non sono tutti uguali, possiamo distinguerne infatti tre tipi:

  • In metallo: questo corrisponde all’apparecchio fisso presente nell’immaginario collettivo di chiunque ovvero, fatto di metallo, con gli attacchi incollati sulla parte esterna dei denti e uniti tra loro da un filo metallico.
  • In ceramica: di forma identica alla versione in metallo, questi apparecchi fissi sono una delle cure ortodontiche più richieste dagli adulti poiché molto meno visibili rispetto a quelli metallici.
    Tuttavia, gli attacchi sono spesso più grandi rispetto a quelli in metallo.
  • Linguale: in questo caso, gli attacchi sono fissati sulla parte interna dei denti e non su quella esterna, rendendo così l’apparecchio praticamente invisibile.

Ortodonzia mobile

L’apparecchio mobile è sicuramente la soluzione migliore per le cure ortodontiche in età precoce e cioè quando la dentatura è ancora decidua. Dopo il trattamento mobile, con molta probabilità ci sarà la necessità di una seconda fase di cure che avverrà attraverso l’utilizzo dell’apparecchio fisso; questo, però, dipende da molti fattori e sarà il tuo medico odontoiatra a consigliarti su come procedere. Comunque, dopo l’ortodonzia mobile e se sarà necessario, l’apparecchio fisso verrà utilizzato per un periodo di tempo breve poiché parte del lavoro sarà stata già svolta dall’ortodonzia mobile.

L’apparecchio mobile richiede una certa disciplina poiché, per ottenere i risultati auspicati nei tempi previsti, è necessario portarlo con regolarità e rimuoverlo solo per mangiare o per fare sport.
La durata del trattamento è ovviamente variabile e dipende dall’età, dalla tipologia di problema che il paziente presenta e anche dalla costanza che il paziente mostra nel seguire tutte le indicazioni del dentista e nel presentarsi agli appuntamenti.

Ortodonzia invisibile

L’ortodonzia invisibile, come per l’apparecchio Invisalign, è la nuova frontiera dell’ortodonzia. Si tratta di un trattamento che avviene attraverso l’utilizzo di una serie di mascherine rigide, trasparenti e molto discrete. Ogni mascherina, di solito, viene sostituita dopo 14 giorni di utilizzo poiché esaurisce la sua capacità di spinta per allineare i denti. Invisalign è un trattamento indicato soprattutto nel trattamento di problemi in pazienti adulti che potrebbero provare disagio con un apparecchio tradizionale.

Come nel caso dell’ortodonzia mobile, anche l’apparecchio trasparente richiede molto impegno da parte del paziente. Va indossato tutti i giorni e tolto solo per mangiare: un utilizzo non regolare dell’apparecchio Invisalign comporterà un allungamento dei tempi del trattamento.

Scegli DentistArt per le tue cure ortodontiche

Di centri odontoiatrici Roma ce ne sono tanti, e sicuramente avrai già avuto l’occasione di incontrare un bravo medico odontoiatra e ortodontista.
Tuttavia, non hai ancora conosciuto noi: la grande squadra DentistArt.
Una squadra formata da professionisti, da persone specializzate in quello che fanno ma soprattutto guidate dalla passione per il proprio lavoro, fondamentale per ottenere i migliori risultati.

Contattaci subito per fissare il tuo primo appuntamento con noi: chiama il numero 06.45502180 o compila il modulo di contatto che trovi sul sito.
Ti aspettiamo a Roma, zona San Paolo, in Viale Leonardo Da Vinci 175-177.

Did you like this? Share it!

0 comments on “L’importanza delle cure ortodontiche per una dentatura sana

Leave Comment

Chiama Ora