Apparecchio Invisalign: l’apparecchio che c’è ma non si vede

apparecchio invisalign

Ricevere una dentatura perfetta in dotazione come parte del nostro patrimonio genetico, per così dire, non è un evento molto frequente: la maggior parte delle persone deve intervenire, con piccoli o maggiori accorgimenti, per poter ottenere un sorriso da 10 e Lode.

Spesso questi interventi sulla dentatura non vengono effettuati in maniera tempestiva e ci si trova a doverli affrontare in età adulta.
Uno dei maggiori disagi per un adulto che abbia la necessità di raddrizzare i propri denti è quello di dover indossare l’apparecchio fisso che rappresenta sicuramente una soluzione efficace ma di certo non molto discreta.
Questo, se per alcuni non rappresenta un problema, per altre persone potrebbe essere lo scoglio insormontabile che gli impedisce di agire per curare la propria dentatura.

Per tutti coloro che si sentono combattuti tra il desiderio di una dentatura perfetta e il disagio di un classico apparecchio per denti, c’è una terza possibilità: l’apparecchio invisalign, una tecnica ortodontica all’avanguardia che consente di intervenire sulla dentatura senza applicare fili o attacchi sui denti.
Vediamo, di seguito, come agisce sulla dentatura l’apparecchio invisalign.

L’azione dell’apparecchio Invisalign

Il funzionamento dell’apparecchio invisalign si basa sull’utilizzo di una sequenza di mascherine rigide e trasparenti che risultano invisibili. La spinta che la mascherina denti esercita sui denti ha una durata limitata e, dopo averla indossata per 14 giorni, va sostituita con un’altra mascherina.

La possibilità di rimozione della mascherina denti è sicuramente un vantaggio nel momento in cui si deve mangiare o se si ha un appuntamento particolarmente importante, tuttavia è per lo stesso motivo che è indicato più per il trattamento di pazienti adulti. Infatti, la scelta tra invisalign o apparecchio fisso ricade assolutamente sulla seconda opzione per quanto riguarda i bambini.

Pro e Contro della tecnica Invisalign

Come in ogni cosa, anche l’apparecchio invisalign presenta degli aspetti positivi e altri meno vantaggiosi.

I vantaggi della tecnica Invisalign:

  1. È praticamente invisibile
  2. È rimovibile
  3. Le sedute dal dentista saranno meno frequenti e più brevi rispetto ad un apparecchio ortodontico tradizionale
  4. Il paziente può lavarsi i denti e usare il filo interdentale, per poi rimettere la sua mascherina denti

Un aspetto meno positivo rispetto all’utilizzo dell’apparecchio fisso invece è che il paziente ha buona parte della responsabilità per quanto concerne il risultato finale: l’apparecchio invisalign può dare ottimi risultati ma solo se indossato per la maggior parte della giornata (l’utilizzo ottimale è per 21/22 ore al giorno).
Senza seguire questa precisa indicazione, i tempi del trattamento si allungheranno e probabilmente non si otterranno i risultati sperati all’inizio.

Un altro aspetto da prendere in considerazione è che, in una fase iniziale, la mascherina denti potrebbe causare un lieve fastidio e un cambiamento nel modo di parlare, oltre che un aumento della salivazione. Non c’è, però, di che preoccuparsi: sarà sufficiente qualche giorno affinché il cavo orale si abitui al nuovo corpo estraneo e tutto tornerà alla normalità!

Ottieni una dentatura perfetta con l’apparecchio Invisalign

Nei nostri studi utilizziamo la nuova tecnica Invisalign per tutti coloro che abbiano il desiderio di migliorare la propria dentatura in modo discreto ma efficace. Il nostro studio dentistico DentistArt si trova a Roma, in zona San Paolo, e vanta un team di professionisti che hanno a cuore la salute dei tuoi denti, ma non solo.

Tutti coloro che fanno parte di DentistArt, infatti, credono che l’estetica dei denti sia tanto importante quanto la loro salute ed è anche su questa che concentriamo il nostro sapere e le nostre energie. Vogliamo che tutti coloro che si affidano a noi, possano mostrare con orgoglio il loro sorriso.

Ti aspettiamo!

Did you like this? Share it!

0 comments on “Apparecchio Invisalign: l’apparecchio che c’è ma non si vede

Leave Comment

Chiama Ora