Quanto costa togliere i denti del giudizio?

quando-togliere i denti del giudizio

La maggior parte delle volte che si sente parlare di denti del giudizio, gli argomenti affrontati sono sempre gli stessi: la loro dubbia utilità ai fini della masticazione e i fastidi e problemi che gli ottavi molari creano davvero di frequente.

Eppure, dobbiamo accettare il fatto che questi denti facciano ancora parte della nostra dentatura nonostante la loro più che dubbia utilità, e che spesso siano fonte di qualche problemino.

Li vedremo spuntare tardivamente, di solito tra i 18 e i 30 anni; la loro eruzione totale può essere anche molto lenta e impiegare diverso tempo. Questo, ovviamente, nei casi più fortunati: già perché spesso i denti del giudizio non fuoriescono ma rimangono in parte all’interno della gengiva, assumendo posizioni insolite. Uno dei casi più comuni è il dente del giudizio orizzontale per l’appunto, un dente solo parzialmente erotto che si presenta sdraiato. Questo è uno di quei casi in cui è bene intervenire con l’estrazione.

Ma andiamo per ordine e torniamo all’argomento principale del nostro articolo: quanto costa togliere i denti del giudizio. Non è una domanda semplice a cui rispondere poiché le variabili in gioco sono molte. Allora, prima di delineare una fascia di prezzo per i costi estrazione dente del giudizio, vediamo i casi in cui è davvero necessario togliere gli ottavi molari.

Estrazione dente del giudizio: quando è davvero necessaria?

Non sempre i denti del giudizio sono da estrarre, esistono infatti anche casi in cui riescono a fuoriuscire totalmente e senza creare alcun problema alla dentatura del paziente. È pur vero che sono più numerosi quei casi in cui l’estrazione dente del giudizio è l’unica via percorribile.

Ma quali sono questi casi?

  • Quando il paziente deve mettere l’apparecchio ortodontico
    L’apparecchio ortodontico è un dispositivo che ha lo scopo di allineare i denti e lo fa grazie alla forza che esercita. I denti del giudizio riescono ad esercitare una forza anche maggiore rispetto a quella dell’apparecchio ortodontico, vanificando il suo lavoro. Ecco perché sono assolutamente da estrarre prima di mettere l’apparecchio.
  • Quando i denti del giudizio sono cariati
    Non ha molto senso curare un dente del giudizio cariato, dato che la sua assenza non influirà sulla nostra masticazione. Quindi, meglio estrarlo prima che la carie possa espandersi e coinvolgere il dente adiacente.
  • Quando i denti del giudizio sono parzialmente erotti e/o inclinati
    Un dente del giudizio parzialmente incluso nella gengiva oppure orizzontalizzato deve essere estratto poiché può causare forti infiammazioni e compromettere il secondo molare.
  • Quando avviene la formazione di un ascesso
    Un ascesso non immediatamente curato potrebbe portare problemi ben più gravi ai tuoi denti. In questo caso, rivolgiti subito al tuo dentista di fiducia.

Qual è il costo estrazione dente del giudizio?

Non si può stabilire un costo estrazione dente del giudizio senza aver considerato le singole situazioni di ogni paziente. Possiamo però indicare quanto costa togliere i denti del giudizio in maniera generale.

La fascia di prezzo che possiamo indicarti per questo tipo di intervento si muove da un minimo di 120 euro ma può arrivare anche a 400 euro e dipende sostanzialmente dalla difficoltà dell’estrazione.

La cosa migliore che tu possa fare per conoscere il costo estrazione del tuo dente del giudizio è quella di prenotare il tuo appuntamento in uno studio dentistico. Se uno o più denti del giudizio iniziano a darti fastidio e dolore e se noti rossore e gonfiore delle gengive, ti consigliamo di prenotare la tua visita il prima possibile.

Il nostro studio dentistico DentistArt si trova a Roma, in zona San Paolo: prenotare il tuo appuntamento con noi è semplicissimo.

Puoi contattarci tramite il nostro sito oppure chiamare il numero: 06.45502180. Ti aspettiamo!

Did you like this? Share it!

0 comments on “Quanto costa togliere i denti del giudizio?

Leave Comment

Chiama Ora