Estrazione dente in gravidanza: si può fare senza rischi?

estrazione dente in gravidanza

Lo stato di gravidanza è un periodo particolarmente delicato per ogni donna che si trovi a viverlo: esistono infatti delle accortezze e delle buone pratiche cui è bene abituarsi per il benessere e la salvaguardia sia della donna, sia del nascituro.

Comprensibilmente, in molte future mamme nascono varie paure durante la gravidanza, tra cui quella di andare dal dentista.

In realtà, non esiste alcuna ragione per evitare i controlli dal dentista durante i 9 mesi di gravidanza, anzi: questi sono fortemente raccomandati in quanto la salute del cavo orale potrebbe risentire dei grandi cambiamenti ormonali. E soprattutto è consigliato sottoporsi alla pulizia dentale effettuata periodicamente dall’igienista, sulla base dei suoi consigli.

Una delle domande che ci fanno più frequentemente riguarda i denti del giudizio e, in particolare, se sia possibile effettuare l’estrazione dente in gravidanza senza correre alcun rischio. In linea generale, è un’operazione che si può fare ma solo a certe condizioni e seguendo delle precise linee guida che vedremo di seguito.

Togliersi un dente in gravidanza: le linee guida fondamentali per farlo in sicurezza

Iniziamo con il dire che, l’estrazione dente in gravidanza è da eseguire solo nel caso di estrazioni urgenti per le quali non sia possibile attendere il periodo dopo il parto. Nel caso in cui l’estrazione sia da effettuare ad ogni costo, il momento migliore per farla corrisponde al secondo semestre di gravidanza.

Ci sono, poi, delle linee guida che il dentista deve seguire per togliere un dente a una paziente in gravidanza:

  • evitare, per quanto possibile, l’utilizzo di esami radiografici
  • adoperare l’anestesia locale o la sedazione cosciente, senza usare vasocostrittori associati agli anestetici
  • somministrare alla paziente antinfiammatori e antibiotici con cautela: per quanto riguarda l’utilizzo di antinfiammatori in gravidanza, la prima scelta, considerata quella più sicura, è il paracetamolo. Mentre, ciò che si considera senza rischi in quanto ad antibiotici sono le penicilline che, in casi di allergia, possono essere sostituite con i macrolidi.

Estrazione dente del giudizio e gravidanza: cosa sapere

Come abbiamo detto nel paragrafo precedente, prima di procedere a estrazione dente in gravidanza il tuo dentista di fiducia dovrà verificare che si tratti di un’operazione urgente, impossibile da rimandare, oltre che rispettare le regole fondamentali elencate sopra.

Nello specifico, quando si tratta di un dente del giudizio, questo può essere tolto in gravidanza solo a patto che si tratti di estrazioni molto semplici.

Quando si ha a che fare con situazioni complesse come, ad esempio, un dente del giudizio incluso, è consigliabile attendere il termine della gravidanza e poi procedere con l’estrazione.

Nel caso di un’estrazione semplice, tra l’altro, non dovrai nemmeno preoccuparti di quanto costa togliere il dente del giudizio poiché questo si aggira attorno ai 120 – 150 euro. 

Costo che, ovviamente, tende a salire quando l’estrazione è difficile, come quella di un dente del giudizio parzialmente o totalmente incluso.

Dubbi su estrazione dente in gravidanza? Noi siamo qui per risponderti

Esatto, siamo qui per dare risposte a tutti i legittimi dubbi di chi si trova in gravidanza e, allo stesso tempo, ha bisogno di cure dentistiche.

Ciò che conta di più nella filosofia che vige all’interno del nostro studio dentistico è il benessere del paziente: per questo, svolgiamo ogni attività in totale sicurezza, soprattutto di fronte a situazioni delicate come una gravidanza.

Se hai dubbi, paure o vuoi semplicemente prenotare un controllo per verificare lo stato di salute dei tuoi denti, non esitare a contattarci.

Il nostro studio dentistico DentistArt si trova a Roma, in Viale Leonardo Da Vinci, 175-177. Per contattarci, compila il modulo dedicato sul nostro sito oppure chiamaci al numero: 06.45502180.

Ti aspettiamo!

Did you like this? Share it!

0 comments on “Estrazione dente in gravidanza: si può fare senza rischi?

Leave Comment

Call Now Button