Carie tra due denti: sintomi, cure e prevenzione

carie tra due denti

La carie è un evento patologico a causa batterica che all’inizio provoca la distruzione dello smalto dentale ma può arrivare molto più a fondo, fino alla polpa, e compromettere il dente stesso. È importante sapere che le carie non colpiscono sempre un dente alla volta ma esistono anche le carie tra due denti, un fenomeno abbastanza diffuso soprattutto quando gli spazi interdentali sono molto stretti e, quindi, difficili da pulire accuratamente.

La carie interdentale è potenzialmente più pericolosa rispetto a una carie semplice perché colpisce lo smalto presente tra un dente e l’altro e, soprattutto, perché rispetto a una carie normale è più difficile da individuare. Il rischio che possa aggravarsi e arrivare alla polpa è quindi molto alto.

Come riconoscere una carie interdentale

Come abbiamo già detto, la carie tra due denti è difficile da individuare a occhio nudo poiché spesso si insidia in prossimità delle gengive, soprattutto quando lo spazio interdentale è ridotto. Alcuni sintomi, comunque, ci sono: di seguito vediamo come capire se hai una carie interdentale.

I sintomi di una carie tra due denti sono, in realtà, molto simili a quelli che si avvertono in presenza di una comune carie. Devi quindi iniziare a preoccuparti se: avverti dolore su un dente (o, in questo caso, tra due denti); noti che la sensibilità dentale è aumentata in una zona specifica; provi fastidio a contatto con cibi e bevande dolci, caldi o freddi.

Tieni presente che i sintomi della carie si rivelano una volta che questa è già in uno stadio medio; infatti, una carie allo stadio iniziale, di solito non dà alcun sintomo. Quindi, l’unico modo davvero efficace per curare la carie in modo tempestivo è sottoporsi a controlli periodici dal dentista, anche in assenza di dolore o fastidio.

Come prevenire la carie interdentale

Prevenire le carie e, nel caso specifico la carie tra due denti, è possibile e spetta a noi. Infatti molto dipende dalle cure quotidiane che riserviamo alla nostra igiene orale. Il primo passo è utilizzare uno spazzolino e un dentifricio che siano adatti alle nostre esigenze.

Nel caso della carie interdentale c’è un altro grande alleato che può fare la differenza: il filo interdentale. Questo va passato tutti i giorni perché, soprattutto in presenza di una dentatura stretta, lo spazio tra un dente e l’altro è troppo piccolo affinché lo spazzolino riesca a pulirlo a fondo.

Oltre a tutte le azioni che possiamo compiere a casa, quotidianamente, per salvaguardare la salute dei nostri denti, non bisogna mai dimenticare di effettuare una pulizia dei denti periodica dall’igienista dentale.

Prevenzione carie a Roma: perché prevenire è meglio che curare!

Noi ne siamo convinti da sempre. Prevenire è sicuramente molto meglio che curare e, laddove possibile, è un dovere che abbiamo verso il nostro benessere. È ora di sradicare la credenza (sbagliata) per la quale si va dal dentista solo nel momento in cui si avverte dolore: molto spesso, se hai dolore, sei già in ritardo! Prevenire, invece, significa rispettare i controlli periodici con puntualità, al fine di individuare subito l’eventuale presenza di una problematica come una carie interdentale che il dentista, con i suoi strumenti, potrà individuare subito e scongiurare il rischio di un peggioramento.

Controlli, igiene quotidiana e pulizia dei denti periodica: questo è ciò che devi fare per evitare le carie e proteggere la tua dentatura.

Ti aspettiamo nel nostro studio dentistico DentistArt a Roma, in Viale Leonardo Da Vinci, 175-177. Per prenotare il tuo primo appuntamento, chiamaci al numero 0645502180 oppure compila il modulo dedicato che trovi sul nostro sito.

Did you like this? Share it!

0 comments on “Carie tra due denti: sintomi, cure e prevenzione

Leave Comment

Chiama Ora