Cura canalare: cos’è e quando è necessaria

cura canalare

La cura canalare, conosciuta anche come terapia endodontica o devitalizzazione, è un intervento di tipo conservativo, volto quindi al mantenimento della dentatura originaria del paziente.

Devitalizzare un dente si rivela necessario in quei casi in cui, questo sia stato gravemente compromesso da un evento patologico, come una carie, o abbia subito un grave trauma.

Infatti, nel momento in cui l’infezione batterica si espande, invadendo l’endodonto fino alla polpa, l’unica soluzione che il dentista ha a sua disposizione per evitare l’estrazione e quindi la perdita del dente, è la cura canalare.

Come si effettua la terapia endodontica

“Terapia canalare dente”: siamo pronti a scommettere che, anche tu, l’avrai cercata in rete per comprendere di cosa si trattasse e, soprattutto, se fosse dolorosa.

Oggi il nostro intento è proprio quello di spiegarti, nella maniera più chiara possibile, come si svolge la cura canalare, come comportarsi nella fase successiva alla devitalizzazione e quali sono le azioni preventive che possiamo fare al fine di tutelare i nostri denti per evitare di imbatterci in questa situazione.

Procedendo per ordine, vediamo insieme come si effettua la terapia canalare.
Lo svolgimento della terapia endodontica prevede alcune fasi ben precise:

  1. Isolamento del dente infetto, attraverso uno strumento chiamato diga.
  2. Accesso alla camera pulpare: in questo caso, si possono verificare due situazioni differenti. Il dentista può avere la possibilità di accedere direttamente tramite la corona del dente e mettere in atto, in questo caso, una terapia endodontica ortograda. Laddove, invece, il professionista non riuscisse ad accedere attraverso la corona del dente a causa di impedimenti, come la presenza di un perno, dovrà accedere attraverso un lembo chirurgico e, in questo caso, si tratterà di una terapia endodontica chirurgica.
  3. Misurazione della lunghezza dei canali, attraverso la radiografica e altra strumentazione specifica.
  4. Aspirazione della polpa dentale infetta.
  5. Disinfezione e otturazione con gomma termoplastica e cemento autoindurente.
  6. Ricostruzione della corona e controllo radiografico finale.

Queste sono, di base, le fasi della terapia canalare dente attraverso le quali il dentista compie un’azione riparatoria del dente infetto e lo ripristina dal punto di vista morfologico e funzionale.

Devitalizzare un dente fa male?

La devitalizzazione di un dente non è, solitamente, un’operazione dolorosa anche perché ci si avvale dell’anestesia locale quindi, il paziente, non patisce alcun dolore. Tuttavia, nella fase subito successiva alla cura canalare, è probabile avvertire una maggiore sensibilità sul dente appena devitalizzato ma si tratta di una condizione transitoria e che può essere attenuata con un antidolorifico consigliato dal medico.

Nel caso in cui, dopo la devitalizzazione, ti capitasse di provare dolore per un periodo più lungo del previsto, ti consigliamo di rivolgerti al tuo dentista poiché, seppur in pochissima percentuale, la cura canalare può non avere esito positivo al primo tentativo. Si tratta comunque di una rarità dato che, questo tipo di terapia si conclude con successo al primo tentativo in più del 90% dei casi.

Come prevenire la cura canalare

Prevenire la cura canalare significa, di fatto, prevenire la formazione di carie. Per fare questo, dobbiamo porre molta attenzione sull’igiene quotidiana. Spazzolino, filo interdentale, collutorio e dentifricio specifico per eventuali punti deboli della nostra dentatura sono le basi per un’ottima igiene orale quotidiana. Ovviamente, è fondamentale anche impegno e costanza da parte del paziente nel rispettare i controlli periodici dal dentista.

Una scrupolosa pulizia giornaliera è importante ma non è abbastanza: per ridurre al minimo il rischio dell’insorgere di carie e di altre patologie dei denti, è fondamentale effettuare periodicamente (seguendo le indicazioni del dentista) una pulizia professionale dei denti.

Cura canalare, igiene e prevenzione: ti aspettiamo da DentistArt

Prevenzione è la nostra parola preferita. Il desiderio condiviso da tutti i professionisti di DentistArt è quello di fare stare bene i nostri pazienti, avendo cura dei denti da un punto di vista funzionale ma anche estetico.

Per questo, i vari professionisti del nostro studio sono specializzati in trattamenti differenti, tutti volti a migliorare la dentatura dei pazienti.

La prevenzione può fare davvero la differenza così come un intervento tempestivo. Al primo segnale di anomalia, non perdere tempo e non avere timore di recarti dal dentista: ricorda che, in questi casi, la rapidità con con cui si denuncia un fastidio insolito gioca un ruolo essenziale per il futuro dei tuoi denti.

Quindi, non aspettare altro tempo: vieni a trovarci nel nostro studio a Roma, in Viale Leonardo Da Vinci 175-177.

Hai bisogno di informazioni o di un appuntamento
CHIAMA ORA IL 3276773346 

Did you like this? Share it!

0 comments on “Cura canalare: cos’è e quando è necessaria

Comments are closed.

Call Now Button